Vicolo Casale Galvani, 8    00157 Roma - Italia 

 
        
 
  Accedi  Registrazione 
 
 
 
Home
 
 
 
Chi siamo
 
 
 
Attività
 
 
 
Media
 
 
 
Eventi
 
 
 
Galleria fotografica
 
 
 
Dove siamo
 
 
 
 AttivitàRecensioniNon gettare la spugna     ottobre 21, 2019  
  Riduci

"Non gettare la spugna"

Ogni motivo di difficoltà spirituale viene esaminato in questo libro scritto da David Wilkerson; egli suggerisce la chiave indispensabile per trionfare e provare la dolce esperienza della guarigione offerta da Dio per lo Spirito ferito. Problemi e difficoltà che individualmente ci troviamo ad affrontare nella vita quotidiana, causano in noi scoraggiamento che a volte sprofonda in una depressione. Battaglie che non riusciamo a vincere e che ci mettono addosso un senso di fallimento; ci sentiamo offesi, spezzati e incapaci al punto da non sapere proprio cosa fare se non "gettare la spugna"! Perché questo avviene? Con la nostra vita nelle mani del Signore sappiamo che Egli si prende cura di noi, sappiamo che nulla sfugge al Suo sguardo e tutto quello che permette, pur se non siamo in grado di comprenderlo, è per il nostro bene. Ma, quando ci troviamo nelle difficoltà, guardiamo in alto cercando l'aiuto divino? Abbiamo veramente fiducia nel Suo intervento? Dio vuole la nostra fede; ci vuole rassicurare, vuole che confidiamo nel Suo amore e nella Sua potenza. Gesù cadde sotto il peso della Sua croce, stanco di portarla avanti di un passo ancora; era diventata troppo pesante da sopportare e fu posta sulle spalle del cireneo fino al luogo della crocifissione. Non poteva Dio sollevare quella croce e farla lievitare lungo tutto il cammino verso il Calvario? Certo che poteva farlo! Ma Gesù dovette sperimentare in Sé stesso la debolezza e l'incapacità umana. Perché? Perché l'uomo potesse comprendere che non avrebbe mai potuto portare la sua croce con le sue forze. Non possiamo far nulla se non riconosciamo che la nostra forza è solo in Cristo; confidare in Lui è la nostra speranza. Egli non può raccogliere la nostra croce finché noi non molliamo la presa per rimetterla nelle Sue mani. Il pericolo che spesso affrontiamo consiste proprio nel non riuscire a vedere Gesù in mezzo ai nostri problemi; Egli ci ha detto che non ci avrebbe mai abbandonati!

  • Segnala su:
  • Facebook
  • Segnalo
  • Salva su diggita.it
  • Segnala su OK Notizie
  • Segnala su Wikio
  • Salva su Delicious
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • Windows Live

  
 
  Riduci
 
 Copyright 2008 - Il Traguardo   Condizioni d'uso  Privacy